Fenix Mistral 2015

È stato un grande passo avanti per Fenix Racing.

Mistral 2015

Mentre Imola e Suzuka erano conversioni, Mistral 2015 è stato il primo modello dove abbiamo iniziato a costruire parti sempre più significative.

Il Motor holder, I damper laterali e molte altre parti sono diventate “homemade”.

Mistral rappresentava una evoluzione radicale rispetto al modello precedente, ma, probabilmente, la parte più intrigante di Mistral 2015 è stata l’avantreno, che permetteva infinite regolazioni.

Avantreno di Mistral 2015

Questa modifica ha permesso di utilizzare un grandissimo range di gomme, in ogni condizione, ottenendo sempre il massimo possibile.

Oltre al particolare avantreno Mistral 2015, aveva diverse peculiarità, quali la possibilità di avere il servo “flottante” oppure fissato al telaio.

Mistral 2015 – La prima vittoria, grazie a Fabrizio Villa – Agosto 2015

È stata una buona macchina dal primo giorno, aiutando Paulo Roberto Martins a diventare campione brasiliano alla fine del 2015.

Paulo Roberto Martins-Mistral 2015

Nel 2016, abbiamo fatto qualche piccola modifica e un nuovo ammortizzatore fu adottato. Inoltre, abbiamo adottato verso un look “total black”.

Black Mistral

Come il suo predecessore, Mistral è diventata una presenza “regolare” nelle finali A di gare come l’ETS o l’Europeo EFRA F1.

Un bellissimo telaio di alluminio in 7075 per le gare su moquette
Finalista A EFRA F1-Matteo Berlincioni

Ha anche aiutato Giacomo Moretti a vincere il Campionato Svizzero nel 2016.

Un contentissimo Giacomo Moretti alla cerimonia di premiazione del campionato SRCCA

Un telaio abbastanza buono, se possiamo definirlo così..

Nel 2016 abbiamo avuto anche la nostra linea di motori…

Campioni italiani al super-veloce tracciato di Cassino e 4 motori in finale A agli Europei EFRA F1.